GODITI LA PRIMAVERA



LIBERATI DALLE PULIZIE


Inserisci il tuo Codice Postale e trova un addetto nella tua zona




  • Addetti
    selezionati

  • Semplice e
    conveniente

  • Assicurazione
    inclusa

Come funziona Helpling?


Con l'aiuto e i consigli dei nostri partner
organizza al meglio le pulizie di primavera

L’inverno sta ormai finendo e i primi raggi di sole si fanno notare, le giornate si allungano e le temperature si alzano. Insieme alla voglia di stare all’aria aperta e di fare pic-nic nei prati fioriti, arrivano ogni anno puntuali anche le pulizie di primavera. E' il momento perfetto non solo per riassettare tutta la casa, ma anche per mettere da parte le cose vecchie, lasciare posto per quelle nuove e ricaricarsi. Ovviamente le pulizie di primavera rischiano di consumare tempo e fatica e rivelarsi una vera incombenza. Ma non disperare! I partner di Helpling sono le persone giuste per venire in tuo aiuto!

Grazie a loro, le pulizie di primavera saranno davvero un gioco da ragazzi: prenota subito il tuo addetto e segui i nostri consigli per pianificare al meglio le faccende. Ricordati che non solo bisogna prendersi cura della casa, ma pensare anche al giardino, ai terrazzi, magari anche alla propria auto o bici. Insomma... che aspetti? È tempo di godersi la nuova stagione in un appartamento pulito e ordinato e uscire finalmente dal torpore invernale!

PRENOTA ORA IL TUO ADDETTO ALLE PULIZIE

Quest'anno delega le pulizie di primavera a un addetto selezionato e affidabile che si occupi della tua casa. Così ti potrai finalmente dedicare al giardinaggio o a trovare un nuovo design per il tuo terrazzo. E, naturalmente, avrai il tempo libero per tutte le altre cose che ami fare! Inserisci il tuo Codice Postale qui sotto e verifica la disponibilità dei nostri partner.


Pulizie di primavera – Preparati al meglio

Di stanza in stanza...
Il nostro primo consiglio è quello di fare un tour della casa insieme all’addetto alle pulizie in occasione delle pulizie di primavera: fate insieme una sorta di "inventario" delle stanze per capire quali siano le priorità, ovviamente non si tratta di faccende standard! Pensa chiaramente a tutto quello che desideri sia pulito e dai indicazioni chiare su cosa ritieni sia indispensabile. Può essere l'armadio nella stanza da letto o il forno in cucina o la vasca da bagno: questo ti darà un’idea generale di tutto quello che c’è da pulire e di quanto tempo sarà necessario.

Scegliere i prodotti adatti
Esistono innumerevoli tipi di detergenti e saponi per rimuovere depositi di calcare, grasso e qualsiasi altra forma di sporcizia, ma in realtà si possono raggiungere risultati perfetti con solo 5 tipi principali di prodotti di pulizia! Il nostro consiglio è quello di recuperare i detergenti necessari alcuni giorni prima di iniziare le pulizie di primavera, in modo da avere abbastanza tempo per recuperare eventuali mancanze. In generale, cercate di avere a portata di mano:

Leggi di più

Ecco come far risplendere la cucina!

Tutto al proprio posto
Si parte con i piatti sporchi: mettili in lavastoviglie o lavali subito, così che l'addetto possa dedicarsi al resto della cucina, partendo dagli elettrodomestici.

Il forno a microonde
Bastano una ciotola con ½ litro d’acqua e qualche fetta di limone: si fa partire il forno a massima potenza per 5/7 minuti e il liquido evaporerà andando a coprire tutte le pareti interne. Una volta tolta la ciotola, basterà pulire le superfici interne con un panno umido.

Il frigorifero e il congelatore
Prima di iniziare a pulire il frigorifero, togli tutto ciò che c’è all'interno, dagli alimenti alle bevande: per conservarli al meglio mentre l'addetto pulisce, basta preparare una borsa frigo o usare una scatola di polistirolo avvolta in una coperta. Spegni il frigorifero, rimuovendo la presa dalla corrente e lasciando le porte aperte. Una volta tolti cassetti, ripiani e contenitori, si possono pulire con acqua e aceto. L’aceto è un agente pulente perfetto: non solo neutralizza gli odori, ma rimuove anche i batteri, per un risultato non solo profumato ma anche igienizzato. Per le guarnizioni in gomma si può usare una tecnica più delicata, con un panno imbevuto di acqua tiepida.

Prima di scongelare il freezer, bisognerebbe spegnerlo. Alcuni dispositivi moderni hanno dei programmi speciali, grazie ai quali non è necessario sbrinarli. Anche in questo caso, però, è indispensabile svuotare i cassetti e lasciare la porta aperta: per velocizzare il processo si può mettere dell’acqua bollente nei vari compartimenti. Ricorda di lasciare dei panni e dei secchi a portata di mano, per raccogliere l’acqua che si forma con lo sciogliersi del ghiaccio.

Leggi di più

PRENOTA ORA IL TUO ADDETTO ALLE PULIZIE


Semplici consigli per un bagno che brilla

Innanzitutto rimuovi tutti gli oggetti che potrebbero intralciare l'addetto durante la pulizia del bagno. Questi includono tappeti, cestino, asciugamani, carta igienica, prodotti per il corpo, doccia-schiuma & shampoo, cesto della biancheria, decorazioni e quant'altro. Quindi apri le finestre e fai ventilare il locale.

Rimuovere il calcare e disinfettare i sanitari con prodotti ecologici
Una cosa è certa: quando si tratta di pulire e disinfettare il bagno, l’accuratezza non è mai troppa! Il nostro consiglio è di scegliere principalmente prodotti per le pulizie ecologici, che rimuovano calcare e altri residui in modo veloce e igienico. E' importante lasciare agire i vari agenti senza focalizzarsi troppo sullo strofinare: per il WC, per esempio, basta versare del limone o dell’aceto e aspettare per 30 minuti. Ancora meglio: se versi gli ingredienti la sera, prima di andare a letto, questi avranno tempo di agire per tutta la notte.

Per quanto riguarda lavandino, piastrelle, doccia e vasca da bagno, funziona perfettamente una miscela di acqua e aceto, anche questa da lasciare agire alcuni minuti. Mentre si aspetta che la miscela pulente faccia effetto, ci si può dedicare ad armadietti, mensole e ripiani e, naturalmente, allo specchio. Per terminare, ripassare l’esterno del WC, la doccia e la vasca da bagno, senza dimenticare... la zona dietro al gabinetto!

Per le aree più difficili da pulire o con le macchie più insistenti si può anche usare del dentifricio o del cloro: il procedimento è sempre lo stesso, lasciare agire per almeno 30 minuti e poi strofinare.

Ora che il bagno brilla di nuovo, è possibile rimettere gli oggetti precedentemente rimossi al proprio posto, scegliere una candela per profumare l'ambiente e... anche le pulizie di primavera in bagno sono fatte!

La pulizia di soggiorno, camere da letto e studio

Apri tutte le finestre e lascia entrare la primavera! In queste stanze tutto inizia con il raccogliere le cose lasciate sparse e i capi di abbigliamento: i vestiti vanno lavati e riposti nell’armadio, i giocattoli nelle apposite scatole e giornali e documenti in portariviste e faldoni.

Cosa c’è di speciale in soggiorno
Per molte famiglie, il soggiorno è il punto centrale di incontro, dove la famiglia si riunisce e si rilassa, che si tratti di guardare insieme il programma televisivo preferito o di seguire una partita. Approfitta delle pulizie di primavera anche per ridecorare il salotto e dargli quel tocco speciale in più. Si può optare per cuscini e coperte di colore verde o con motivo floreale, così da dare un’idea di freschezza e pulito. Aggiungi anche un mazzo di fiori sul tavolo o appendi un nuovo quadro alla parete: questi piccoli accorgimenti donano colore e movimento alla casa, rendendo gli ambienti ancora più confortevoli ed accoglienti.

Un occhio di riguardo in camera da letto
Liberati dalle pesanti coperte invernali e dai vaporosi piumini: cambia la biancheria del letto con fresche coperte in cotone per trascorrere la notte in leggerezza. È anche giunto il momento di aspirare il materasso con l’aspirapolvere, così come i cassetti. Inoltre è il momento del “cambio stagione” nell’armadio: sciarpe, cappelli e cappotto di lana possono essere riposti negli scatoloni o nei classici contenitori sottovuoto che portano via meno spazio, e al loro posto riappaiono le magliette dai colori vivaci, i pantaloncini e gli occhiali da sole. Questo è anche il momento giusto per liberarsi di quei capi che non si indossano più, ma bisogna essere onesti con se stessi: è facile pensare “questo lo uso per quando faccio giardinaggio” o “questi pantaloni vanno bene per rilassarsi in casa”, ma in realtà è meglio dare in beneficenza quei capi che ormai ci vanno troppo stretti o troppo larghi: è anche un ottimo inizio per far spazio ai nuovi acquisti!

Leggi di più

PRENOTA ORA IL TUO ADDETTO ALLE PULIZIE


Ma non è finita qui!

Tutti desideriamo una casa pulita e un appartamento impeccabile, ma per molti di noi le pulizie non sono per niente divertenti: troppe stanze, troppi prodotti, troppo tempo. Ma come fanno i partner di Helpling a fare le pulizie con il sorriso? Ecco i loro trucchi di "sopravvivenza":

  • Pianificare tutte le faccende prima di iniziare: questo elimina lo stress!

  • • Utilizzare panni, spugne e spolverini colorati: più colore = più energia

  • • Ascoltare la propria musica preferita: pulire sarà come ballare!

  • • Fare una colazione sostanziosa: per le pulizie di primavera serve una buona carica

  • • Se possibile, lavorare in coppia: è più divertente e, soprattutto, più veloce!

Pulire le finestre
Se le pulizie di primavera sono già antipatiche, per molti la pulizia dei vetri è ancora peggio. Ecco come i vostri colf riescono a far brillare le finestre velocemente e in pochi passi.

Leggi di più

Riordinare balconi, terrazze e garage

Se si decide di occuparsi anche di balconi, terrazze e garage durante le pulizie di primavera, è importante lasciare abbastanza tempo per queste operazioni. In garage, soprattutto, pianifica il lavoro e approfitta di questa occasione per smaltire i rifiuti più ingombranti e creare spazio per riporre altri oggetti che non usi spesso. Se le cose di cui vuoi liberarti sono ancora in un buono stato, è anche possibile venderle ad un negozio di seconda mano!

Terrazzo e balcone come nuovi
Per rilassarsi all’aria aperta e godere del sole che finalmente è tornato, è tempo di recuperare i mobili da giardino e rinnovare piante e fiori. Le sedie e poltrone da giardino, che avevi messo in magazzino o coperto con dei teli, devono essere strofinate a nuovo e ripulite dallo sporco dell’inverno con acqua e detergenti.

I mobili in legno aggiungono sempre un tocco classico ed elegante agli ambienti esterni, ma devono essere mantenuti in maniera idonea: dopo essere stati spolverati e puliti, è necessario un lavaggio con uno speciale detergente che li protegga dagli agenti atmosferici e rinfreschi il colore.

I balconi possono essere abbelliti e portati a vita nuova con vasi e fioriere. Fiori colorati, erbe aromatiche, ma anche frutta e verdura (come fragole e pomodori) possono dare un tocco di colore in più. Per le calde serate estive, candele e luci soffuse sono l’ideale per creare un’atmosfera accogliente. Procurati anche una tenda solare o un ombrellone per proteggere il balcone o il patio. E, se hai degli animali in casa che possono uscire facilmente, ricorda di mettere in sicurezza sia il balcone che il giardino!

Leggi di più

PRENOTA ORA IL TUO ADDETTO ALLE PULIZIE


Rimettere "in forma" i mezzi di trasporto

Ci siamo occupati della casa a 360 gradi, ma perché non approfittare delle pulizie di primavera per rimettere in sesto anche i nostri "fidi destrieri", pronti a sfrecciare nelle giornate ormai più lunghe e luminose?

La revisione annuale dell'auto
Dopo il lungo inverno non è abbastanza un lavaggio superficiale della macchina: il sale sparso sulle strade in caso di neve, l’umidità costante, le temperature fredde e le intemperie dell’inverno hanno sicuramente lasciato il segno. Di alcuni accorgimenti, come la pulizia degli interni, dai tappetini al cruscotto ai sedili, ci si può occupare autonomamente; ma quando si tratta del motore, ovviamente è necessario recarsi dal proprio meccanico di fiducia: soprattutto in primavera, ci sono spesso offerte che includono una revisione completa dell’auto a prezzi competitivi.

Consigli di primavera per la bicicletta
Il sole splende e finalmente il freddo non ci costringe più a passare la domenica sul divano: la tentazione di prendere la bici e fare il primo giretto dell’anno è tanta. Ma non così in fretta! Anche la bicicletta deve essere controllata dopo l’inverno. Per ingranaggi e parti meccaniche complesse, quali ad esempio catene e ruote del cambio, è sempre meglio richiedere l’intervento di un professionista, ma per tutti altri accorgimenti il fai-da-te può essere una buona soluzione. Pulire le ruote è molto semplice: dopo aver rovesciato la bicicletta, è sufficiente dotarsi di un panno morbido imbevuto di acqua tiepida e sapone di marsiglia. Le parti in acciaio, possono trovare immediata brillantezza con una soluzione di acqua e aceto. Per raggiungere le parti più difficili, invece, ci si può aiutare con un vecchio spazzolino da denti. Utile sarà anche la rimozione di polvere, fango e altri detriti accumulati sulle pastiglie dei freni.

Detox: una pulizia di primavera molto "personale"

Per molti è esagerato, per altri solo un altro trend del momento: il detox (o purificazione del corpo) è ancora un tema caldo, che vale la pena di esplorare. Il freddo dei mesi invernali e le festività ci portano ad "abusare" di pasti gustosi, abbondanti e spesso molto calorici. Una disintossicazione da questi cibi pesanti ha lo scopo di farci sentire più in forma e più sani. Ma... come procedere? Ecco qualche informazione in più!

Un detox una volta ogni tanto fa bene al corpo
Al momento, gli alimenti che troviamo in commercio sono pieni di innumerevoli sostanze chimiche: il nostro cibo e il nostro ambiente sono contaminati da questi agenti che mettono a dura prova il nostro corpo e possono anche portarci a una generale sensazione di malessere. Se ci si sente costantemente stanchi, deboli, spossati, una sorta di "disintossicazione" potrebbe aiutare a riguadagnare più energia.

Leggi di più

PRENOTA ORA IL TUO ADDETTO ALLE PULIZIE


Vorresti dedicare il tempo libero alle cose belle,
senza preoccuparti delle pulizie di primavera?

Lascia che uno dei partner di Helpling si occupi al posto tuo delle pulizie di primavera! Con Helpling si paga in base alle ore, il che significa che sei tu a decidere per quanto tempo avrai bisogno dell’aiuto dell'addetto alle pulizie, nonché a scegliere cosa debba essere pulito per primo o più a fondo. Mentre la casa ritorna a brillare, puoi finalmente goderti il tempo libero dedicandoti alle attività che più ami.

Il servizio di pulizia di Helpling comprende alcuni servizi di pulizia di base, tra cui:

  • • pulizia di tutte le superfici in cucina e bagno

  • • pulizia di doccia, vasca, sanitari

  • • pulizia dei pavimenti (con aspirapolvere e mocio)

  • • spolvero di tutte le aree accessibili e smaltimento dei rifiuti

Puoi trovare tutti i servizi di pulizia inclusi nelle regolari tariffe sul nostro sito. Oltre ai servizi di base, è possibile completare la pulizia con alcuni servizi aggiuntivi, come ad esempio la pulizia interna di forno o frigorifero o il servizio di stiratura. Parla direttamente con il tuo addetto alle pulizie una volta che si presenta a casa tua: discutete su come preferisci che divida il suo tempo tra le stanze, sottolineando quello che è più importante per te. Se ti resta qualche dubbio, trovi tutte le risposte nel nostro Portale Assistenza oppure non esitare a contattare il nostro Servizio Clienti, sempre pronto a risolvere ogni tua necessità.

Leggi cosa dicono di noi i giornali:

Helpling, la startup per il lavoro domestico Le applicazioni per le faccende di casa Helpling compra Hassle, nasce il gigante delle pulizie domestiche Helpling, la app per farsi pulire casa con un click Helpling compra Spikifi